+ otto = 15

Password dimenticata?

Per Guadagnare Davvero con Trading, Trasforma I Tuoi Occhi In Uno Scanner!

Questo articolo come quasi tutti gli altri tratta del Forex ma anche no. Mi spiego, il nostro approccio al trading, come vi sarete certamente accorti, è un po’ diverso dal resto dell’offerta educational disponibile sul mercato. Ci piace tanto essere concreti, talmente tanto che la nostra strategia conta di 5 ben definiti strumenti da utilizzare simultaneamente e 7 chiarissimi passi da compiere ogni volta che si compie un trade. Non c’è scampo. Come la lista della spesa, come cucinare, se dimentichi un ingrediente la ricetta non viene bene. Ci piace anche però volare alto ed osservare le analogie tra il trading e il resto della vita. Qualche fricchettone chiamerebbe questo modo di vedere le cose, un approccio olistico. Siccome non abbiamo mai capito cosa significhi questo termine, ci limitiamo a dire. Come nella vita anche nel trading. Se fossimo blasfemi forse diremmo…”come in cielo così in terra”. La parola di oggi è immaginazione. Immaginazione creativa più precisamente. Facciamo un esempio, ci sono tanti modi per individuare un trend nel Forex. Se sei molto poco allenato ad osservare le cose e i tuoi occhi sono quelli di un principiante aspetterai che nel tuo grafico due linee si incroceranno (tipicamente le cosiddette medie), se sei ancora meno evoluto ti comprerai un costoso indicatore con le lucine rosse e verdi e aspetterai il cambio di colore. Se invece hai un’età mentale adulta capisci che non esisterebbero dottori che studiano per dodici anni prima di poter guadagnare, gente che si spacca la schiena a lavorare in fabbrica, studenti che passano le notti sui libri e così via, se bastassero delle banali lucine verdi e rosse per pagarsi l’affitto. Capisci che per fare bene una cosa devi dedicarci tempo e passione. Nel nostro modo di fare trading le cose che si allenano sono sostanzialmente 2: la mente e gli occhi. Oggi parliamo dei secondi. Allenare la vista per me è sempre stato fondamentale. Ho iniziato come tutti pensando al trading come ad un videogioco, dopo un paio di conti bruciati ho iniziato a capire. Avevo sommerso il grafico di oggetti inutili, coprendo l’unica cosa importante, il prezzo. L’ho studiato con umilità. Ho anche acquistato libri per aiutarmi. Dopo poco ho capito che anche loro non mi servivano. Cercavano di re-impacchettare cose già lette altrove, cose che poco efficaci e pratiche come ad esempio, com’è fatto un testa e spalla. Ho buttato via i libri e mi sono messo a fare il pazzo (!). Il pazzo lucido ovviamente. Mi spiego, ho iniziato a cliccare sulle due freccine di metatrader (quelle che ti permettono di andare indietro nel prezzo senza che automaticamente la piattaforma ti porti all’ultima candela) e ho sfogliato il passato. Sfogliando il passato del prezzo come un libro. Cercando, come se si trattasse di un gioco della settimana enigmistica, di appuntarmi forme ricorrenti e dando loro dei nomi di fantasia (immaginazione creativa). Patterns di prezzo e di candele giapponesi che scatenavano un’accelerazione del prezzo. Mi interessava capire dove il prezzo accelerava. Con le mie regole di trade-management mi basta avere 7-8 pips di profitto per essere sicuro che non perderò. Ho fatto questo per ogni week-end per sei mesi e piano piano vedevo che una realtà si stava creando. Come quando un archeologo cerca di decifrare una lingua perduta. Si lavora con pazienza, si aggiungono tasselli al puzzle e alla fine…bingo. Hai trovato la combinazione. Ho trovato una serie di pattern di prezzo e di candele che non sono su nessun libro e che, una volta materializzatisi sul grafico mi danno un’altissima probabilità di accelerazione del prezzo. Ergo: profitto. Due cose da aggiungere: primo, per fare questo devi lasciarti andare, avere immaginazione creativa, allenare gli occhi, un po’ come quei quadretti in 3D dove devi vedere l’immagine che sta dietro. Secondo devi essere cosciente che niente si crea e niente si distrugge, tutto si trasforma. Come tutto il resto, anche i tuoi amati patterns segreti hanno una data di scadenza. Presto o tardi perderanno di efficacia, alcuni durano anni, altri pochi mesi, è importante dedicare almeno un’oretta ogni week-end a quella che io chiamo, Ricerca&Sviluppo Patterns. Mi ritaglio ancora oggi con gioia un’oretta di osservazione/immaginazione creativa ogni week-end. Mi guardo tutti i timeframe fino al 5 minuti, prendo appunti e vedo se ci sono delle nuove forme che si ripetono. Se lo fai ogni week-end rimani allenato, se smetti per tanto tempo perderai il potere dei tuoi occhi-scanner. Nel nostro sito SurfingThePips.com condivido i pattern più potenti del momento e a volte anche quelli che sto testando. Alcuni dei nostri clienti si sono dimostrati ottimi ricercatori di pattern e portano loro stessi delle idee di nuovi pattern. Come sempre l’unione fa la forza. Alla prossima onda… Davide Franceschini | Chief Trader
11 video + e-book gratis per guadagnare sul Forex!
PURO VALORE SOLO PER TE + 1 BONUS SPECIALE A SORPRESA
We hate spam just as much as you