cinque + = 14

Password dimenticata?

Semestre 1, 2013 | Ecco le performance dettagliate dei nostri Segnali Forex

+20,2% in 6 mesi rischiando l’1,5% del capitale, tradando 10 minuti al giorno.

Cari Surfers,

da quest’anno vogliamo fare il calcolo delle performance dettagliate (con expectancy inclusa) anche per il primo semestre, e non solo a fine anno.

Prima di passare ai numeri,  una doverosa introduzione per salvaguardare l’autenticità dei dati che vi andiamo ad elencare:

 

AUTENTICITA’

Le performance che leggete in questo articolo non sono dimostrabili attraverso un documento terzo in quanto vengono tradate su di un conto privato (quello del nostro Hedge Fund) che per motivi di privacy non può generare report all’esterno. La loro autenticità è comunque ampiamente confermata dal fatto che mai nessuno in quasi 3 anni e mezzo di vita di SurfingThePips.com ha mai fatto un commento negativo su di esse.

Il nostro sito è aperto a qualsiasi commento o critica, non c’è nessun filtro. Settimanalmente inviamo i video che raccontano i nostri trades e le loro performances, ogni giorno, ripeto, ogni giorno, inviamo un articolo che chiamiamo Analisi Giornaliera (Free Daily Analysis sul sito inglese) all’interno del quale, prima di ogni cosa, commentiamo i trades che abbiamo preso il giorno prima e i loro risultati.

Mai nessuno dei nostri abbonati ai Segnali Forex ha mai smentito niente dei nostri resoconti quotidiani. Chi si occupa di internet sa quanto valga la reputazione online, possiamo dire che essa al giorno d’oggi sia diventata tutto. Basta un piccolo errore e si è finiti per sempre. Per questo teniamo tanto alla nostra trasparenza e autenticità.

Un’altra ragione per fidarsi dei nostri dati è che sono…bassi. Mi correggo, sono altissimi ma molto più bassi della media dei risultati che vi promettono la marea di siti-trappola dedicati al Forex.

Parlo di tutti quei siti che vi promettono che raddoppierete i vostri soldi ogni mese. Tutta quella banda di simpatici truffatori che vi garantisce che farete gli stessi soldi che guadagnate col vostro lavoro onesto ogni mese, schiacciando qualche tastino qua e là durante le vostre pause-pranzo. Non ci interessa metterci in concorrenza con questa gente, preferiamo selezionare i nostri abbonati scegliendoli tra coloro che non credono a quei banner dove si vede gente bellissima con denti bianchissimi che esulta manco avesse vinto al Super Enalotto.

Noi vogliamo creare un gruppo di gente seria che sa che, con una disciplina ferrea e un sistema di trading blindato, è possibile guadagnare, in tutta tranquillità, dieci volte quello che si guadagna con un titolo di stato italiano (per esempio). Tutto questo, stando a casa, tradando solo poche ore al giorno e praticamente azzerando la paura di perdere il nostro capitale.

 

RISULTATI STRATEGIA INTRADAY (EURUSD | M30 & H1)

 

Ecco la solita tabella col dettaglio dei trades fatti, pips fatti, profitto e perdita media.

5 Considerazioni rispetto alle performance 2012

  1. L’aspettativa di profitto è incredibilmente costante. E’ sbalorditivo cosa voglia dire avere un Sistema Forex serio e seguirne le regole alla lettera. Nel 2012 abbiamo avuto un’Aspettativa di Profitto di 150.8$ per trade (guarda qui le statistiche del 2012), in questa prima parte dell’anno l’abbiamo leggermente alzata ma rimanendo incollati ai nostri soliti valori. Vi ricordo che questo dato è calcolato con i valori che leggete nella legenda.

  1. +766 pips, Il numero di pips fatto è molto più alto. Rispetto l’anno scorso (976 pips in 1 anno) abbiamo “pippato” bene. Ovviamente, come sapete questo non è un dato che mi esalta tantissimo. Non perchè lo trovi basso anzi, è uno dei miei record, ma perchè so che è un valore che non comunica moltissimo sulla salute di un Trade System. Questa cosa non la capiscono in molti, a nulla serve sapere quanti pips fai se non sai quanto perdi quando perdi, quanto guadagni quando guadagni e sopratutto ogni quanto perdi. In altre parole, l’Expectancy (Aspettativa di Profitto) è l’unico vero dato che conta, esso racchiude in un singolo numero tutte le informazioni necessarie per comprendere la bontà di una strategia di trading. Quanti siti ne parlano? Fateci caso.

  1. Abbiamo tradato di più. Nel 2012 siamo entrati a mercato 65 volte, solo nel primo semestre 2013 ben 50. Non abbiamo cambiato nulla nella nostra strategia, le  motivazioni sono senza dubbio di carattere macro-economico. Il 2012 è stato un anno di turbolenze molto più drammatiche di quelle che stiamo vivendo nel 2013. L’Europa sembrava sul punto di scoppiare e quando il mercato è così legato agli eventi politici la nostra strategia tende a proteggere il capitale in automatico. Il 2013 è stato sostanzialmente un anno di crescita del mercato (Wall Street soprattutto) e di trend rialzista per EURUSD abbastanza costante e dolce. Tutt’altra storia rispetto agli scossoni del 2012.

  1. Ha guadagnato soprattutto chi conosce BENE il nostro Sistema Forex. Perchè dico questo? Semplice. Quando inviamo i segnali diamo un valore di “prendi profitto” fisso e uno variabile a seconda del mercato.Quello fisso serve per chi non ha nessuna nozione di trading o non ha tempo nemmeno per guardare un grafico per 5 minuti. Quello variabile è per chi sa cosa vogliono dire i concetti di supporto/resistenza o, meglio ancora, conosce il nostro Sistema Forex perchè lo ha imparato nei nostri Corso Avanzati. Se guardate bene i dati vedete che, rispetto al 2012 abbiamo fatto più loss ma il numero di gain è stato talmente alto, soprattutto in termini medi, che alla fine il sistema ha tenuto bene. In pratica ha guadagnato di più chi ha “bancato” il secondo “prendi profitto” seguendo le regole del nostro Sistema Forex e non fermandosi ai canonici 25 pips. La cultura paga, sempre.

  2. L’Equity ha avuto un’impennata. I tanti pips fatti (ripeto: soprattutto per chi ha tradato seguendo le regole del nostro Forex System) fanno vedere una bella salita ripida nella nostra equity che si attesta a 36’358$ . Vi ricordo che siamo partiti con un capitale/esempio di 10’000$ 3 anni fa e nel calcolo del rischio per trade NON VIENE CONTEMPLATO IL RE-INVESTIMENTO DEI PROFITTI. Cosa vuol dire? Che rischiamo sempre lo stesso ammontare di “capitale per trade dell’inizio”. Come se fossimo sempre a 10’000$. Quindi il 5% di rischio-per-trade dell’esempio che leggete nella legenda è oramai diventato meno dell’1,5% .
RISULTATI STRATEGIA SWING&RELAX (EURUSD + EURJPY + GBPJPY | H4)  

La situazione qui è quasi invariata. Sui mercati Yen i forti interventi della banca nazionale giapponese stanno drogando il mercato e rendendo impossibile un’analisi tecnica decente. Abbiamo fatto benissimo a fine dell’anno scorso, intuendo che ci sarebbe stato un rimbalzo, ma poi il mercato in questi mesi ha “gigioneggiato” in attesa di capire se il trend rialzista continuerà o meno. E’ bello vedere comunque che ancora una volta, quando c’è mercato si guadagna, quando non c’è mercato si protegge il capitale senza perderlo. Sono molto ottimista per la seconda parte dell’anno. Tutto va a cicli nel trading (e nell’Universo). Di sicuro, dopo un primo semestre noioso e poco tecnico, sono sicuro che i cross Yen nei prossimi mesi ci daranno soddisfazioni.

Vorrei ringraziare pubblicamente Mr Geoff Pyne da Sidney, Australia, per il prezioso aiuto che mi da quotidianamente. Geoff contribuisce all’invio dei nostri Segnali Forex e spesso mi aiuta a vedere dei trades che, per distrazione o perchè non si può essere sempre al 100%, mi perdo.

Come sempre…two good traders is megl che uan!

Davide Franceschini | Chief Trader

>>>ABBONATI AI NOSTRI SEGNALI FOREX VIA Email & SMS

11 video + e-book gratis per guadagnare sul Forex!
PURO VALORE SOLO PER TE + 1 BONUS SPECIALE A SORPRESA
We hate spam just as much as you

3 Responses to “Semestre 1, 2013 | Ecco le performance dettagliate dei nostri Segnali Forex”

  1. surfingthepips luglio 12, 2013 at 1:28 pm #

    Ringraziamo il surfer Marco Bucciol che a quanto pare è più bravo di noi a far capire le nostre performance, ecco cosa ci ha scritto ieri:
    “Sulla strategia Intraday avete fatto +20.2%, poi dite che il rischio per trade è ancora tarato sul capitale iniziale (10’000$) e quindi adesso, essendo salito a quasi al quadruplo grazie ai profitti, il rischio per trade è sceso ad un piccolissimo 1,5%. Inoltre, utilizzando i vostri segnali si sta davanti al grafico il tempo di piazzare gli ordini con SL e TP, dunque calcolando tre segnali, in cinque/dieci minuti si fa tutto.

    Io a questo punto espliciterei questi dati:

    “+20,2% in sei mesi rischiando l’1,5% del capitale tradando 10 minuti al giorno con i nostri segnali”.

    Va da sé che poi uno leggendo possa valutare se tenere il rischio a 1,5% o alzarlo un po’ e se ha un minimo di dimestichezza con gli interessi composti capisca da solo che aumentando l’equity aumentano anche le possibili performance.”

    Da queste cose capisco che sono meglio come trader che come marketing manager :), grazie Marco.

  2. Alfred luglio 12, 2013 at 2:00 pm #

    Buon pomeriggio, sono intenzionato a sfruttare l’offerta che scade oggi, potrei avere un esempio di mail di segnali operativi che mandate quotidianamente per rendermi conto com’è strutturata?

    grazie mille

    Alfred Viti

    • surfingthepips luglio 12, 2013 at 2:06 pm #

      Gentile Sig. Viti,
      una volta abbonatosi al servizio Segnali Forex avrà accesso, nell’Area Privata del nostro sito, ad una veloce video-guida per rendere facilissima la gestione dei nostri segnali.
      In 3 anni nessuno ha avuto problemi a gestirli.
      Un saluto cordiale
      Linda | Customer Care

Lascia un Commento


cinque × = 15

Loading Facebook Comments ...